06 Mar 2019

 

Ogni tanto è piacevole inserire qualche buona notizia.

Questa proviene dall’Algeria che ha potenziato in maniera eccezionale il settore dell’acquacoltura.

Oltre 200 contratti di concessione per le produzioni ittiche sono state firmate.

Il direttore generale per la pesca e l’agricoltura Dott. THAA HAMMOUCHE ha comunicato che almeno altre 250 domande sono in attesa di essere esaminate.

 

L’attuale produzione di pesce si aggira intorno alle 120 mila tonnellate, con l’acquacoltura si potranno raggiungere 160/180 mila tonnellate.